GERMANIA - Berlino

Week end Speciale nella capitale tedesca

  • Weekend , Tour guidato
  • 3 giorni / 2 notti
  • 4 stelle
  • Come da Programma

Berlino è una città dove monumenti e attrazioni sono distribuiti ovunque.
Oggi Berlino conta circa 4 milioni di abitanti. Luoghi di interesse innumerevoli. Dall’Alexanderplatz alla Porta di Brandeburgo. Passando per i palazzi e parchi prussiani, dichiarati patrimonio dell’UNESCO. Ma anche la cosiddetta “isola dei musei”, composta da: Altes Museum, il più antico, Neues Museum, sull’arte egizia, Bode-Museum, con cupola in rame ed opere romane e bizantine, ed il Pergamon Museum, dedicato alle arti greca, babilonese ed islamica.
Il cuore di Berlino ovest rimane invece la Ku'damm, con le sue eleganti traverse e la chiesa della commemorazione Kaiser Wilhelm Gedächtniskiche, dove una sezione in rovina sorge ancora in memoria dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale. Lo Zoo e l'acquario, a pochi passi, offrono invece piacevoli momenti di svago.


Chiedi al tuo consulente di fiducia la possibilità di aggiungere il volo diretto damaggiori aeroporti italiani

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA  3 giorni / 2 notti


Su richesta possibile aggiungere il volo dai maggiori aeroporti italiani


1° GIORNO: ITALIA - BERLINO
Arrivo in aeroporto, incontro con la guida e trasferimento in hotel. Dopo aver depositato i bagagli inizieremo la visita guidata con i luoghi principali della capitale Tedesca. Dal Gendarmenmarkt, la piazza più bella della città, passando per la celeberrima Friendrichstrabe, proseguiremo in direzione Bebelplatz, lo Schinkelmuseum ed infine il monumento che ricorda il Rogo dei libri del '33. Si continuerà attraverso Unter den Linden (Viale dei Tigli) infine per il Nikolaiviertel e dintorni dove si snoda un pezzo della vecchia Berlino. Concluderemo con Alexanderplatz uno degli scenari più importanti della Storia Berlinese.
Rientro in hotel, cena libera e pernottamento


2° GIORNO: BERLINO
Colazione in hotel ed incontro con la guida. Proseguimento della visita di Berlino. In questa seconda giornata approfondiremo la travagliata storia del Novecento culminata con la caduta del Muro. Inizieremo la visita nel pieno Centro Est toccando con mano i resti ancora in piedi del Muro. Proseguiremo verso Potsdamer Platz e conosceremo il famoso Checkpoint Charlie, il bunker di Hiltler, il Bundersrat e la parte originale del muro.
Pranzo libero.
Pomeriggio visita FACOLTATIVA del Pergamonmuseum. Situato all'interno dell'isola dei musei comprende tre diverse realtà: la collezione delle antichità classiche, Il Museo delle antichità  del vicino Oriente e il Museo di arte islamica. Il museo colpisce soprattutto per la monumentalità delle oper esposte con capolavoi dell'età antica greca e romana.
Cena tipica in birreria. Rientro in hotel e pernottamento


3° GIORNO BERLINO - ITALIA
Colazione in hotel. Giornata libera per visite individuali. Facoltativa la visita al quartiere ebraico ( compatibilmente con gli orari dei voli di rientro) Trasferimento verso l'aeroporto e Fine servizi.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 07/05/22 al 31/08/22
Quotazione su richiesta
---
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

LA QUOTA SI INTENDE A PERSONA IN CAMERA DOPPIA

La quota comprende:
- Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
- Sistemazione in hotels 4 stelle in camera doppia con servizi privati.
- Trattamento di pernottamento e colazione + cena tipica tedesca in birreria
- Visite guidate come da programma ed ingressi
- Assicurazione medico / bagaglio

La quota Non comprende:
- Volo dall'aeroporto prescelto;
- Pasti non compresi nel programma;
- Tutto quanto non menzionato nella Quota comprende

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

La Porta di Brandeburgo è considerata il simbolo di Berlino e il ricordo della passata separazione. La porta è stata costruita alla fine del XVIII secolo, a somiglianza dei Propilei di Atene, tra Strasse des 17. Juni e Pariserplatz e, dalla costruzione dell’adiacente MURO DI BERLINO sino al 1989, la porta era circondata dalla fascia della terra di nessuno. Oggi la porta è accessibile a tutti ed è diventato il simbolo delle aspirazioni della Germania unita.


VOLI PER BERLINO
Numerose compagniee aeree, di linea e low cost, propongono voli per Berlino dalle principali città italiane.
La maggior parte delle compagnie di bandiera atterra all’aeroporto di Tegel, che dista poco meno di 10 chilometri dal centro, mentre quello di Schönefeld è lo scalo principale dei vettori low cost. Presto entrambi gli scali verranno sostituiti da un unico aeroporto attualmente in fase di costruzione, il Berlino-Brandenburg.


COME SPOSTARSI A BERLINO
Berlino vanta una rete di trasporti pubblici estesa, efficace e diversificata. L’intero sistema di trasporto pubblico è gestito dalla BVG (Berliner Verkehrsbetriebe Gesellschaft) ad eccezione della S-Bahn, la linea ferroviaria cittadina, comunque integrata in un sistema tariffario unico. Durante la ricostruzione di Berlino dopo la Seconda Guerra Mondiale si è particolare curata la viabilità e le strade risultano ampie e prive di traffico. Inoltre trovare il parcheggio per la propria auto non è un’impresa come in altre metropoli. A Berlino, infine, è possibile spostarsi anche in traghetto seguendo i canali della città, oppure in bicicletta, lungo le numerose piste ciclabili.
Card risparmio Per spostarsi con più facilità a Berlino e nello stesso tempo risparmiare alcuni euro è possibile acquistare la Tageskarte, valida su tutta la rete pubblica BVG. Oltre al classico biglietto sono previste altre formule: l’Einzelfahrausweis, il biglietto da due ore, la 7-tageskarte, la tessera settimanale, e la Welcome Card, tessera turistica valida per 3 giorni su tutta la rete pubblica e che permette sconti presso alcuni musei.
Welcome Card La Welcome Card è l’ideale per le famiglie in visita a Berlino: ha una validità di 3 giorni, permette di viaggiare gratis su tutti i trasporti pubblici cittadini e offre uno sconto del 50% in molti musei e teatri.
Per maggiori informazioni ci si può rivolgere presso gli InfoPoint BGV.


DA NON PERDERE
La Porta di Brandeburgo è il simbolo di Berlino. Ai tempi del Muro, era l’emblema della divisione delle due Germanie mentre, dopo la caduta del Muro, è diventata la rappresentazione della Germania unita. Progettata nel 1791 da Carl Gotthard Langhans, è l’unico esemplare sopravvissuto della cinta muraria. Imponente e regale, questo esempio di neoclassicismo, era la via di ingresso in città. Dodici colonne sorreggono ancora oggi la famosa porta sormontata dalla Quadriga, dea della Vittoria, al comando di una carrozza con quattro cavalli, opera di Johann Gottfried Schadow. Ma qui non c’è solo storia… oggi la Pariser Platz, di fronte alla Porta, è anche la sede di numerosi concerti di artisti internazionali, come gli U2!


Un mix di arte e storia alla East Side Gallery di Berlino. Dal 1989, la maggior parte del Muro che divideva la città venne abbattuto. Tuttavia, lungo la Mühlenstraße ne rimase in piedi un tratto lungo 1,3 km. È quella che divenne la galleria all’aria aperta di numerosi artisti provenienti da ogni parte di mondo. 106 murales colorati inneggiano all’ottimismo, alla felicità, al senso di cambiamento. I più famosi sono il Test the Best di Birgit Kinder, che rappresenta una Trabi che sfonda il Muro, e Il Bacio mortale di Dimitrij Vrubel, che ritrae Erich Honecker e Leonid Breznev mentre si baciano appassionatamente. Vi divertirete sicuramente a percorrere questa via e a immortalare le vostre opere preferite!


A pochi passi dalla Porta di Brandeburgo, in pieno centro città, si trova il Memoriale. Monumento commemorativo dedicato agli ebrei d’Europa vittime dell’Olocausto. 2711 blocchi di cemento rettangolari sono posti su una superficie ondulata, a creare un effetto claustrofobico di grande intensità e partecipazione emotiva. Sarà davvero commovente camminare all’interno di questo immenso monumento all’aperto. L’opera dell’architetto Peter Eisenman ha vinto il premio dell’AIA (American Institute of Architects).


Un importante simbolo della Guerra Fredda. Qui passavano gli Alleati, i diplomatici e tutti quegli stranieri che avevano il diritto di andare da una parte all’altra di Berlino dal 1961 al 1990. Ora qui potete trovare una guardiola dell’esercito americano ricostruita nei minimi dettagli e un cartello che recita “State lasciando il settore americano”. Se vi avvicinate alla guardie, per una foto con loro, sappiate che vi chiederanno un’offerta! Oggi questo è anche diventato il set cinematografico di importanti film di spionaggio e thriller.


Ci sono tantissimi musei che vale la pena visitare in città. Il Pergamon Museum è però uno di quelli più amati, e che contiene tesori antichi. L’imponente sede raccoglie opere provenienti dall’Impero Romano, dall’Antica Grecia, dal Medio Oriente e perfino da Babilonia. Tre collezioni sono riunite sotto lo stesso tetto: parte antica, con sale architettoniche e sculture, il Museo dell'Asia Anteriore, e il Museo di Arte Islamica. Una volta varcata la soglia, considerate di spendere almeno 3 ore per l’intera visita.


Sede del Parlamento Federale Tedesco dal 1999, il Reichstag merita la vostra attenzione se non altro per la cupola in vetro, raggiungibile con un’ascensore, opera dell’architetto inglese Lord Norman Foster. Se capitate da queste parti in una bella giornata di sole, potrete ammirare un panorama meraviglioso su Berlino a 360°! Consigliata una visita la mattina presto, o in tarda serata, per evitare la calca dei turisti.


Se amate l’arte contemporanea non potete perdervi questa tappa! L’Hamburger Bahnhof raccoglie moltissime opere di Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Keith Haring, Anselm Kiefer. Dal 1996, è il punto di riferimento per questo tipo di arte in tutta Berlino. Un ex stazione ferroviaria dell’Ottocento adibita a museo. Talmente immensa che… occhio a non perdervi al suo interno! Di notte la sua facciata viene illuminata, grazie all'impianto di luci realizzato da Dan Flavin. Qui potrete trovare tantissime collezioni di artisti storici, numerose mostre temporanee, una libreria fornitissima e un caffè


In un viaggio a Berlino non può di certo mancare un po’ di sano relax all’aria aperta: meglio, se nel polmone verde della città: il Tiergarten. Sentieri, laghi, ruscelli, prati, boschi saranno il contorno del vostro momento di pace lontani dal caos e dal traffico della metropoli. Opera dell’architetto Peter Lenné, questi 210 ettari di verde saranno anche la meta ideale per praticare jogging, fare passeggiate, mangiare un panino sdraiati sull’erba o per approfittare della bella stagione e fare un giro in bici. Ricordavi che state calpestando il terreno di un ex riserva di caccia!


Ecco un altro simbolo di Berlino: la Torre della televisione. Alta 368 metri la noterete appena avrete messo piede in città. Se sarete fortunati, in una bella giornata di sole sarà piacevole (sempre non soffriate di vertigini!) salire fino in vetta con l’ascensore e ammirare dall’alto il panorama mozzafiato. Prendete un caffè nel bar panoramico e godetevi lo spettacolo! Anche qui consigliato arrivare nelle prime ore del mattino, per evitare la coda.


Entrando al Museo Ebraico farete un viaggio nel tempo di duemila anni, por rivivere la storia degli ebrei di tutta la Germania. In questo edificio futuristico, progettato dall’architetto Daniel Libeskind, potrete documentarvi sui contributi portati dagli ebrei all’arte e alla cultura, dall’epoca romana all’Illuminismo, dal Medioevo alla storia più recente. La struttura, che raccoglie e conserva questo enorme patrimonio storico, ha la forma della stella di David.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
2 Commenti
carpanialessandro

alle ore 3:50 del 20 luglio

5.0/5.0

la citta' e' bella e ricca, ricca di storia. Albergo in ottima posizione e ben servito con i mezzi per il centro citta', inoltre e' comodo con metro anche dall'aereoporto. albergo pulito, personale gentile ma non simpatico parlano solo tedesco o inglese, colazione non particolarmente ricca e piuttosto ripetitiva.

vito.abbruzzese36

alle ore 2:17 del 27 giugno

5.0/5.0

È stato un viaggio bellissimo Tutto si è svolto in modo egregio dall'arrivo all'aeroporto a Berlino al rientro. Puntualissimo il taxi per e dall'albergo. Hotel perfetto sia nel l'accoglienza che nella camera. Escursioni molto curate e perfettamente gestite da guide preparate e di lingua madre italiana.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!